Educare, quindi, è un continuo rinascere, è lasciar andare, perché ciò che abbiamo messo al mondo non muoia con noi, ma continui a fiorire.