fbpx

La Parola del giorno

In questa rubrica proponiamo la meditazione del Vangelo del giorno. Il nostro desiderio è di spezzare il pane quotidiano della parola di Dio, condividendo la nostra lectio divina.

31 Marzo 2023 Giovanni 10, 31-42

Mettere in discussione uno schema significa un po’ mettere in discussione una certezza, e preferiamo uccidere la Verità pur di non toccare lo schema umano che ci siamo creati.

L. M. Epicoco

30 Marzo 2023 Giovanni 8, 51-59

Tu sei quello che resta
quando scompaiono i tuoi pensieri
Pablo D’Ors

L’incontro con la Parola di vita di ogni giorno ci fa incontrare con i nostri limiti, con le

nostre incapacità, con le nostre chiusure ed incostanze, ma prima o poi ci fa

incontrare anche con il nostro terreno buono: lì porta frutto.

PG

29 Marzo 2023 Giovanni 8, 31-42

È il Figlio che mostra il volto del Padre che dà la Vita, lasciandosi amare da lui e amandolo senza misura. Questa è la Verità.

Per questo si può «rimanere» in quella Parola. Perché è viva, perché è Vita.

Perciò vi si può collocare anche la propria vita, lasciando che prenda giorno dopo giorno la stessa forma dell’esistenza di Gesù.

Nell’essere figli, nel diventare fratelli.

Cristiano Mauri

“La libertà non è fare ciò che voglio; essere liberi è diventare uno spazio illimitato dove l’intero universo può essere ospitato”.

Maurice Zundel

28 Marzo 2023 Giovanni 8, 21-30

La croce rappresenta il male che ogni uomo si costruisce perché ignora la luce:

la Luce che è figlio e fratello e non vivendo da figlio e da fratello fa male a sé e agli altri.

S. Fausti

Gesù entra nella morte perché là è risucchiato ogni figlio della terra.

Sale sulla croce per essere con me e come me,

perché io possa essere con lui e come lui.

Essere in croce è ciò che Dio, nel suo amore, deve all’uomo che è in croce.

Perché l’amore conosce molti doveri,

ma il primo è di essere con l’amato, stringersi a lui,

stringerlo in sé, per poi trascinarlo in alto, fuori dalla morte.

Ermes Ronchi

27 Marzo 2023 Giovanni 8, 1-11

Siamo tutti adulteri, infedeli a noi stessi, alla nostra vocazione, infedeli alla vita, traditori delle relazioni più intime. Cerchiamo continuamente nuovi amanti che possano illuderci con le loro promesse di vita. Molto faticosamente riusciamo a stare là dove la vita ci mette.

G. Piccolo

L’altro vi fa vedere come voi siete, che cosa non vi riesce, che cosa voi non tollerate, dov’è che cadete, dov’è che voi vi sentite offesi.

L’altro è uno specchio assolutamente spietato di quello che siete voi.

E voi lo siete per l’altro.

Se raccogliete questo tipo di sfida, allora si apre un’altra prospettiva.

Erica Francesca Poli

26 Marzo 2023 Giovanni 11, 1-45

Ogni essere umano ha dentro di sé un Lazzaro che ha bisogno di un Cristo per risorgere.

Sventurati quei poveri Lazzari che giungono al termine della propria vita senza incontrare un Cristo che dica loro: “Alzati!”.

Miguel de Unamuno

Non c’è nulla che possa sostituire l’assenza di una persona a noi cara. […]

È falso dire che Dio riempie il vuoto; niente affatto, ma lo tiene espressamente aperto,

aiutandoci in tal modo a conservare la nostra antica reciproca comunione, sia pure nel dolore.

Ma la gratitudine trasforma il tormento del ricordo in una gioia silenziosa.

Dietrich Bonhoeffer

25 Marzo 2023 Luca 1, 26-38

«E l’angelo partì da lei», ma la Parola no,

non partì da lei, la parola si fermò in lei, prese dimora, lì, in quella casa, tra la stufa per cucinare e il secchio per lavare i pavimenti.

G. Piccolo

Dio non entra dalla porta

Principale degli eventi umani,

gli basta un grembo,

un cuore innamorato e libero,

due labbra che gli dicano “SÌ”,

un volto di ragazza su chi riscrivere

la geografia del futuro

fatta di pace e di fraternità,

di reciprocità e convivialità.

M. Illiceto

24 Marzo 2023 Giovanni 7, 1-2.10.25-30

Il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, è l’illusione della conoscenza

Stephen Hawking

Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso da quassù. Non vi ho convinti? Venite a veder voi stessi. Coraggio! E’ proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva.

Dal film L’attimo fuggente

23 Marzo 2023 Giovanni 5, 31-47

Seminiamo e diamo testimonianza.

La testimonianza è l’inizio di un’evangelizzazione che tocca il cuore e lo trasforma.

Le parole senza testimonianza non vanno, non servono!

La testimonianza è quella che porta e dà validità alla parola.

Papa Francesco