fbpx

Approfondimenti

In questa nostra storia già sta il Regno di Dio. Più che approfondire vorremmo stupirci e ringraziare Dio che sempre opera nel mondo. Dove? Cerchiamolo.

La preghiera: opera dello Spirito

La preghiera: opera dello Spirito

La preghiera, dice tutta la Tradizione cristiana, è opera di Dio, non dell’uomo. A noi di agognarla, cercarla, concederci; a Dio di realizzarla in noi stessi. Primo attore infatti non è l’orante, è lo Spirito che prega in lui …

Virus

Virus

L’oggi, tempo bloccato, blindato, che sembra ripetersi da giorni, è ormai eroso, in ogni suo attimo, da un virus subdolo e inaccettabile. Proprio questa ora della storia, ci riconsegna la non misura (o se volete la necessità di trovare altre misure) del nostro stare qui …

STORIES … felici?

STORIES … felici?

Come leggo la mia storia oggi? Con quali occhi? Con quali orizzonti? Con chi? E che valore ha? Si può arrivare a sanare questo desiderio di risposta infinita e colmarci di una felicità che generi in noi la serena voglia di vivere, così come siamo, così come sono (senza rimuovere nulla)?

2020

2020

Nel 2020 … perditi per ritrovarti! Uno strano augurio per il nuovo anno a chi vuole sempre guadagnarci qualcosa dal tempo, dagli altri, da Dio, …

Tempo di Fragile Eternità

Tempo di Fragile Eternità

Come non vedere e godersi l’eterno, dentro la vita? Occorre pratica, rilettura degli eventi, occorre smettere di concentrarci su quello che facciamo noi, … sta capitando qualcosa di più grande, di eterno, ogni volta, ogni fragile momento, che lasciamo crescere ciò che ha futuro in noi …

INCONTRO MATRIMONIALE

INCONTRO MATRIMONIALE

Ciò che sperimentiamo grazie ad Incontro Matrimoniale è che Egli è presente, vive e dona vita tramite noi, nella vocazione specifica di ciascuno e nelle relazioni d’amore che accettiamo di intessere con gli altri. Il nostro Dio ci invita a riconoscerlo ed incarnarlo nelle nostre relazioni. Insieme, noi che crediamo nell’amore e che ci riconosciamo in Lui, siamo il Corpo di Cristo.

RIMANERE per produrre VITA

RIMANERE per produrre VITA

L’invito è alla semplicità del “rimanere”. Non è però facile. È radicale. In realtà, si tratta della rinuncia più grande, perché ogni qual volta siamo disposti a lasciar andare l’io-mio, il castello crolla. Ma possiamo, dobbiamo, lasciare andare per produrre frutto … eterno.